Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

Il Bizzarro Blog Di Gianfro (e dei suoi amici di merende)

giovedì 24 maggio 2018

TOP 10 BEST JRPG -LA FINALE-

Siamo giunti al gran finale, Popolo della Rete, oggi andremo a vedere dove si sono andati a piazzare gli otto JRPG classificatisi alle prime posizioni delle precedenti Top (le classifiche precedenti le trovate QUI QUI e QUI), che verranno spalmate in dieci posizioni insieme ad altri due titoli che non appartengono a nessuna serie o franchise. Quindi, detto questo, partiamo snocciolando, per l'ultima volta, le solite premesse del Menga™:

I giochi presentati ricoprono i primi posti, ma qui verranno rianalizzati tutti insieme seguendo un ordine che tenga conto dei pregi e dei difetti che ognuno di loro possiede. Va da se quindi che i posti, pur avendo titoli che eccellono all'interno della loro serie di appartenenza, possano slittare verso posizioni più basse.

Ovviamente la classifica prenderà in esame titoli che ho giocato, se conoscete altri JRPG migliori di questi consigliateli pure, senza però stare a criticare, perché, come da tradizione su questo Blog...

... Le opinioni espresse sono esclusivamente PERSONALI.

Ora, dette per l'ennesima volta le premesse, iniziamo.


MENZIONE D'ONORE-PERSONA 3 FES

È un piccolo strappo alla regola che dovevo fare purtroppo, in quanto Persona 3 FES sarebbe stato presente tranquillamente in classifica se i capitoli della serie Atlus non fossero stati così pochi: continuo a dirvi a gran voce che il terzo capitolo di questa serie è un gioco a dir poco incredibile, che tuttavia sente il peso degli anni per via di un comparto tecnico ormai datato. Ma soprassedendo a questi problemi, si può godere di un'esperienza unica, fidatevi.


10-KINGDOM HEARTS CHAIN OF MEMORIES

Per quanto Chain of Memories sia un titolo pregevole e meritevole di essere giocato ancora oggi, per le meccaniche di Gameplay e per la Trama, sotto il mero punto di vista tecnico non riesce a tenere il passo con tutti gli altri titoli in classifica, dato che questo è l'unico gioco per Gamboy Advance presente in questa Top 10. Per quanto riguarda la sua controparte su PS2, il discorso si ribalta completamente, tuttavia rimane presente una forte sensazione di prodotto derivativo, pur essendo, di fatto, un gioco di pregevole fattura.


9-BLOODBORNE

Devo dirvi una cosa che probabilmente farà triggerare più di una persona: io i Souls-Like non li amo particolarmente. Soprattutto la serie Dark Souls, dato che, e questa è una cosa che in pochi sanno, odio l'ambientazione da Fantasy Medievale (fermo restando che alcune delle mie opere preferite, tipo Berserk, è proprio un Fantasy Medievale). Ma il discorso cambia con Bloodborne. Se c'è stata una cosa che mi ha colpito fin da subito di questo nuovo gioco From Software è stata proprio l'ambientazione, squisitamente votata allo Steampunk, all'epoca Vittoriana di fine '800, alle chiare e innumerevoli citazioni alla letteratura di H.P. Lovecraft, il tutto coadiuvato da un sistema di combattimento molto più frenetico e molto più vicino alle mie corde. Tuttavia, rimane pur sempre un Souls-Like, e il tipo di narrazione nascosta e il comparto tecnico che rasenta il vergognoso non gli permettono di raggiungere posizioni più elevate della classifica. Tutti gli altri fattori invece mi portano a consigliarlo a tutti i possessori di PS4.


8-PERSONA 4

Si potrebbe fare lo stesso discorso fatto per Perona 3 FES. Persona 4, per quanto rimane un titolo anche qui incredibile, presente un comparto tecnico che non rende minimamente giustizia al comparto artistico, da sempre una delle punte di diamante di questa serie Atlus. Un verso peccato, perché a ricchezza di meccaniche e di "cose da fare" questo gioco non è secondo a nessuno.


7-ODIN SPHERE

Alzi la mano chi di voi abbia anche solo sentito parlare di Odin Sphere. Nessuno? Non avevo dubbi al riguardo: questo è stato uno degli ultimi gioiellini che l'era PS2 ci ha regalato, un JRPG di una bellezza artistica spaventosa, sembra quasi di giocare all'interno di un dipinto. Ma oltre a questo, odin Sphere è un gioco tosto, molto tosto. fidatevi se vi dico che più di una volta avrete voglia di prendere baracca e burattini e lanciare il tutto da un burrone, perché questo titolo mescola perfettamente Platform 2D, Hack 'n Slash, Strategia e Farming in un'unica formula (potrà spaesarvi parecchio questa descrizione, ma fidatevi che è più facile a farsi che a dirsi), il tutto con una realizzazione tecnica da fuori classe che ancora oggi tiene testa a tanti titoli ben più blasonati. Una perla passata inosservata da molti, che oggi rivive grazie ad una meravigliosa remaster che ripulisce tutti i piccoli difetti dati dall'Hardware originario. C'è solo un problema che rovina tutta la formula: IL DANNATISSIMO BACK-TRACKING. 


6-KINGDOM HEARTS BIRTH BY SLEEP

Birth by Sleep rimane un grande titolo, il migliore insieme a Kingdom Hearts II all'interno della saga, tuttavia, è stato un titolo che si è fatto aspettare troppo per la sua uscita, molte delle meccaniche presenti in quella famigerata Boss Fight in Kingdom Hearts II Final Mix sono state ridimensionate (le trasformazioni del Keyblade sopra a tutte), la mancanza di un mondo mai inserito (Il Libro della Giungla, che era stato praticamente ultimato) e la Trama, che da qui in poi si incasinerà completamente, lo rendono un gioco complementare a tutta la serie, e questo, obiettivamente e monetariamente parlando, è un problema. Resta comunque un gioco grandioso, che ogni fan di Kingdom Hearts dovrebbe giocare.


5-FINAL FANTASY TYPE-0

Posizione a metà classifica per Final Fantasy Type-0, JRPG che riprende il concetto dietro alla serie Persona (una netta distinzione tra simulatore di vita scolastica e Gioco di Ruolo) ma la inserisce in un contesto molto più violento e molto lontano dalla serie Atlus. Type-0 è un gran titolo, con un Gameplay solidissimo che ti spinge ad utilizzare i quattordici protagonisti fino a portarli ai massimi livelli. Però, ed è un grande PERÒ, questo gioco soffre molto il fatto di essere stato concepito come un titolo per Smartphone, e se la versione PSP è ancora accettabile, diventa parecchio grave nella sua versione Remaster. Sperando che Type-Next possa elevare questa nuova serie di Final Fantasy, Type-0 rimane uno dei migliori giochi per PSP.


4-A REAL REBORN -FINAL FANTASY X|V-

La faccio davvero breve su questo gioco: se non fosse un MMO sarebbe o al primo o al secondo posto, perché A Realm Reborn è un miracolo insperato per lo sfortunatissimo quattordicesimo capitolo di Final Fantasy, ed è un gioco immenso, che continua ad espandersi man mano che il tempo passa, grazie ad espansioni e contenuti End Game eccellenti, davvero. Quindi, se siete ricchi e non dei poveracci come me, vi invito a scoprirlo questo JRPG incredibile.


3-PERSONA 5

E la medaglia di bronzo va a Persona 5. un gioco sì incredibile, ma sofferente di alcune piccole sbavature date da scelte di Gameplay arbitrarie, che non inficiano più di molto però nella resa complessiva del gioco, che è, e rimane, una delle esclusive Playstation più meritevoli degli ultimi anni, che per me è divenuto un Istant Classic. Stupendo.


2-FINAL FANTASY XII

Una scelta sofferta quella della, ma necessaria Popolo della Rete. Final Fantasy XII rimane uno di quei giochi che porterò sempre nel cuore, per quanto è mastodontico e bellissimo, l'ultimo capolavoro di Square Enix per la PS2, e che rimane imbattuto ancora oggi per qualità generale. Difetti veri e propri che vadano ad intaccare l'esperienza non ce ne sono, sono perlopiù sbavature che con la Remastered hanno aggiustato alla grande, tuttavia, il gioco in prima posizione continua ad essere il mio preferito in assoluto. Sapete già di chi sto parlando no?


1-KINGDOM HEARTS II

Ovviamente di Kingdom Hearts II, Popolo della Rete, a testimonianza del fatto che sì, avrà i difetti che ha, ma il valore affettivo che ho per questo capitolo mette in ultimissimo piano quelli che possono essere, anche qui, delle piccolissime sbavature che non intaccano minimamente l'esperienza a dir poco magica di questo gioco. Ho scritto una miriade di parole per questo gioco, quindi non ammorberò ulteriormente questo post con elogi e fanboysmi vari, dico solo che ad oggi, Kingdom Hearts II detiene il primo posto della mia personalissima Top 10 dei migliori JRPG che io abbia mai giocato.


E voi? Quali sono i vostri giochi di ruolo preferiti? fatemelo sapere nei commenti e consigliate pure, sarò ben felice di recuperarli e giocarli. Spero che questa settimana dedicata al JRPG sia stata di vostro gradimento, e ci rivediamo al prossimo post. CIAOCIAO.











mercoledì 23 maggio 2018

TOP 10 BEST JRPG -PERSONA-

Ed eccoci qua alla terza ed ultima parte di queste eliminatorie di quelli che sono per me i migliori JRPG in assoluto, con la Top Chart della serie PERSONA.
Ora, Popolo della Rete, devo confessarvi una cosa, e fare ammenda di un peccato gravissimo: Persona è una serie che ho approcciato molto tardi, e di questo me ne pento amaramente, dato che ho perso durante l'adolescenza alcuni dei JRPG più belli usciti su PS2, e che ho dovuto recuperare sganciando fior fior di dindini [andate a vedere quanto costa la versione PAL di Persona 3 FES e capirete (e ora che ci penso, si potrebbe fare un episodio di (s)Parliamone proprio su Persona)], ma non stiamo qui a parlare di come amministro (disastrosamente) le mie finanze, siamo qui per fare classifiche, e allora faCCiamole 'ste classifiche, forza.

Cosa? Devo dirlo di nuovo? Ma che per davvero? Ma non hanno ancora imparato? Vabbè, lanciamo le solite premesse del Menga™:

in questa classifica verranno presi in esame i capitoli principali, quindi niente Spin-Off danzerini e stronzate di questo genere, qui si trattano solo i Persona originali BIAAAAATCH.

Non ci saranno nemmeno Persona Q, Persona 4 Arena e Persona 4 Ultimax Arena, dato che il primo non l'ho giocato, e gli altri due, per quanto li abbia amati, sono sostanzialmente Picchiaduro. E questa è una classifica di JRPG, mi spiace, ma ci vediamo al prossimo giro.

In ultimo, non sarà presente purtroppo Persona 2 Eternal Punishment, dato che non sono riuscito, per il momento, a recuperarlo in formato fisico.

In ultimissimo, per una questione prettamente numerica (la serie Persona conta sei capitoli principali, e io ne ho giocati 5, quindi...), i titoli che andranno ad occupare la prima e la seconda posizione andranno nella Top 10 finale, gli altri resteranno fuori.

in Superultimissimo, la classifica seguirà criteri squisitamente PERSONALI, quindi se non ci sarà il vostro capitolo preferito, ehm, non mi viene in mente il termine giusto, come si può dire?



Ecco, esattamente. Concluso il momento delle premesse, iniziamo.


5-SHIN MEGAMI TENSEI-PERSONA

È un quinto posto simbolico quello dato al primo Persona, in quanto, ad oggi, è il titolo che più di tutti sente il peso degli anni addosso: per quanto le fasi di combattimento si attestano nella media dei titoli Nipponici, alcune meccaniche (l'esplorazione dei dungeon sopra a tutte) risultano alquanto vetuste, mentre le meccaniche di negoziazione, che nel '90 potevano essere degli esperimenti interessanti, risultano adesso acerbe e approssimative. Tuttavia lo stile, dal cast dei protagonisti, per passare alla trama e al comparto artistico, c'è ed è fortissimo ancora oggi. Un gran banco sperimentale che avrebbe portato lontano questo Spin-Off dell'Atlus.


4-PERSONA 2 -INNOCENT SIN-

Da qui in poi si alza vertiginosamente il tiro: accompagnato da sequenze esplorative molto più immersive e ben strutturate, e da una trama intrigante che conduce i protagonisti con colpi di scena e riferimenti storici arditi, il secondo capitolo di Persona si conferma come uno dei JRPG più affascinanti e divertenti dell'intera saga. Personaggi, comparto artistico e musiche semplicemente al Top, per un titolo che avrebbe meritato sicuramente il podio, se Atlus non avesse pubblicato una sequenza di capolavori da qui in poi.


3-PERSONA 3 FES

È stata una lotta durissima decidere chi mettere in terza posizione, ma alla fine, sono stato costretto a mettere Persona 3 FES, nonostante (e metto le mani avanti) sia uno dei JRPG migliori che abbia mai giocato: lo stile che ha sempre contraddistinto la serie qui esplode completamente, rendendo quello che era un classico JRPG un ibrido incredibile di Dating Simulator e di gioco di ruolo dall'atmosfera unica che ha fatto innamorare tantissimi appassionati nel mondo. Persona 3 è stato il punto di svolta che ha innalzato la serie, è un fatto innegabile, tuttavia, nonostante la versione FES presenti addirittura contenuti aggiuntivi che rendono l'esperienza ancora più appagante, non può reggere il confronto con un altro titolo del Franchise che ha saputo fare ancora meglio del terzo, per quanto mi riguarda, e quel gioco è...


2-PERSONA 4

...Persona 4, ovviamente. Questo gioco ha semplicemente tutto quello che ha Persona 3, ma tirato ancora più al massimo: non voglio addentrarmi molto su questo capitolo, perché la Trama è semplicemente magnifica, e presenta personaggi e sviluppi narrativi da fuoriclasse, accompagnato da dinamiche di Gameplay al Top. Tuttavia, se dobbiamo stare a fare i pignoli, sia il terzo che il quarto capitolo presentano un grande problema: il comparto tecnico è al di sotto degli standard perfino della PS2, e questo fattore non ha permesso a questi titoli grandiosi di scalare ulteriormente la classifica. Atlus, un consiglio: l'opzione Remake non sarebbe male, no?


1-PERSONA 5

E siamo arrivati al dunque Popolo della Rete. Non c'è storia che tenga, Persona 5 è in assoluto il mio capitolo preferito: Trama da 10, Personaggi da 10, Comparto artistico da 10, Musiche da 10, Ambientazione da 10, il tutto, finalmente, con una realizzazione tecnica che renda giustizia a Shigenori Soejima, ispiratissimo più che mai in questo capitolo che festeggia il ventennale della serie. Se non avete ancora giocato a questo meraviglioso JRPG, correte alla svelta a recuperarlo, e cominciate a venerarlo come una Madonna scesa dal cielo.


Bene, la classifica si conclude qui, ma ci tengo a dirvi un'ultima cosa molto importante: la serie Persona affronta tematiche molto particolari e sensibili che non tutti i giochi trattano, e  ho deciso di non toccare questi argomenti in quanto, semplicemente, ogni capitolo avrebbe richiesto più di un post per essere snocciolato fino in fondo, e soprattutto, vi avrei rovinato la sorpresa nello scoprire come questi giochi siano riusciti a scardinare alcuni dei tabù della società Nipponica. Per questo, vi raccomando ancora una volta di andare e recuperare questi giochi, perché ne valgono davvero la pena. Noi ci vediamo con la classifica finale dei migliori JRPG (secondo me), sempre qui, dal vostro Gianfro. CIAOCIAO.






martedì 22 maggio 2018

TOP 10 BEST JRPG 6th Anniversary -KINGDOM HEARTS-

Ed ecco, dopo la classifica dei miei 10 Final Fantasy preferiti, alla Top riguardante Kingdom Hearts.
Lo sapete bene, Popolo della rete, Kingdom Hearts è la mia serie videoludica preferita in assoluto, tant'è vero che il mio primo tatuaggio è dedicato proprio a questa serie. Capite bene quindi quanto io tenga particolarmente a questa classifica, perché Kingdom Hearts ha rappresentato e rappresenta ancora un tassello importante nella mia vita. Quindi, direi di non perdere ulteriormente tempo in inutili presentazioni, e tuffiamoci in questa nuova classifica.

Ma prima, una piccola premessa, se no esplodo:

Questa non sarà una Top 10, bensì una Top 9, in quanto, contando i titoli ufficiali pubblicati ad oggi, l'intera saga di Sora è composta da nove Titoli. In attesa di Kingdom Hearts III.

Terrò in considerazione per questa classifica le versioni definitive giocate negli anni, ovvero i famigerati Final Mix.

Non sarà presente, e mi pare ovvio visto che è praticamente un film, Kingdom Hearts X Back Cover.

E ultimo ma non ultimo, ricordatevi sempre la regola sacra di ogni classifica, ovvero che le opinioni espresse sono strettamente ed esclusivamente PERSONALI.
Quindi, non perdiamo ulteriormente tempo, ed iniziamo subito.


9-KINGDOM HEARTS RE:CODED

Che. Monnezza. Re:Coded incasina in una maniera assurda la già complicata Story-Line di Kingdom Hearts, e il gioco in sé, per quanto tenti invano di aggiungere carne al fuoco (fasi Platform 2D, Sparatutto su binari, RPG a turni, la mamma di Goldrake, e pure quella di Paolo), e per quanto presenti degli elementi interessanti e piacevoli (uno su tutti il sistema di combattimento, base fondante di ogni Kingdom Hearts che si rispetti), risulta alla fin dei conti inutile. Semplicemente inutile. Vorrei che Nomura non avesse mai avuto questa idea malsana, ma ormai il gioco esiste... Passiamo oltre.


8-KINGDOM HEARTS UNION X [CROSS]

Su questo gioco, ad oggi, ho totalizzato la bellezza di 267 giorni di gioco, tra Storia, Eventi, Special Quest e Union Cross Quest. Un traguardo non da poco, considerando che non ho speso nemmeno un centesimo per questo Free to Play; devo dirlo alla fine, Popolo della Rete, Union X è un prodotto confezionato a regola d'arte, tuttavia presenta quelle meccaniche invasive tipiche dei giochi su Smartphone che lo relegano al semplice giochino mordi e fuggi. Un vero peccato, considerando che avrebbe le potenzialità per essere un titolo molto forte su Mobile.


7-KINGDOM HEARTS 0.2 BIRTH BY SLEEP
-A FRAGMENTARY PASSAGE-

Settimo posto in classifica non tanto per il gioco in sé, che altro non è se non una Demo (bellissima, ma pur sempre una Demo rimane) un po' più lunga del normale, quanto per il significato che questo "passaggio frammentato" rappresenta: il preambolo all'epilogo, alla conclusione di un viaggio durato ben quindici anni, che ci ha fatto sognare, ci ha fatto divertire, ci ha fatto imprecare, ma soprattutto ci ha fatto crescere. Un assaggio di qualcosa di ancora più grandioso, che tutti noi vogliamo divorare da tanto, troppo tempo ormai.


6-KINGDOM HEARTS 358/2 DAYS

Questo titolo o lo ami oppure lo odi, non c'è via di mezzo: o vai oltre ai mille ricicli di mondi Disney e ammiri lo sforzo compiuto dagli studi nel riprodurre minuziosamente ogni zona su Nintendo DS (ricordiamolo, il DS aveva delle capacità tecniche limitatissime rispetto alla PSP), compiendo un vero e proprio miracolo, oppure rimani ammorbato dalla lentezza della narrazione e dall'inutile quantità di missioni secondarie e non. Però io 358/2 Days l'ho apprezzato, e tanto, e rimane uno degli Spin-Off più belli della saga, con un finale anche qui molto forte e molto commovente.


5-KINGDOM HEARTS DREAM DROP DISTANCE

Devo ammetterlo, Popolo della Rete, mi sono sbagliato. Quando Dream Drop Distance uscì ero troppo fomentato per comprendere quali fossero le reali intenzioni di Square Enix riguardo questo Spin-Off, ma ora la risposta, a poche settimane dall'annuncio della data del terzo capitolo, mi si è palesata di fronte: Dream Drop Distance è stata una gigantesca Demo tecnica di ciò che sarebbe potuto funzionare o meno su Kingdom Hearts III. E sotto questa chiave di lettura, risulta ben comprensibile come mai le aree di gioco siano completamente desolate di NPC. Alla fine dei conti, anche questo ultimo tassello risulta un antipasto di quello che sarà da tutti noi il gioco più atteso dell'anno.


4-KINGDOM HEARTS

Il primo amore non si scorda mai, e tuttavia l'originale Kingdom Hearts non è stato il primo gioco che abbia giocato della serie, a differenza di tutti quelli che lo presero al Day One pensando di ritrovarsi ad un titolo fallimentare già nella sua idea iniziale: a chi mai sarebbe potuto piacere un titolo che mescolava Final Fantasy e Disney? A chi? Beh, a milioni di giocatori nel mondo a quanto pare, dato che questo è stato il fuoco che ha acceso la miccia e ha fatto scoppiare quella che è diventata una moda, uno Status Simbol del mondo videoludico, non solo Giapponese, ma che ha invaso ogni continente ed è entrato nel cuore di tutti. Semplicemente, Kingdom Hearts.


3-KINGDOM HEARTS CHAIN OF MEMORIES

Si diceva prima che il primo amore non si scorda mai, ebbene, il mio approccio con Kingdom Hearts è stato con Chain of Memories, e mai potrei dimenticare tutti i ricordi passati prima su Gameboy Advance, e poi su PS3 con il Re:Chain of Memories (a dire la verità io e i miei amici giocavamo già a quello su PS2, ma il metodo che avevamo utilizzato era un tantino "illegale", se mi sono spiegato bene). Ma alla fine quello che rimane, al di là dei ricordi, è il gioco, e questo, non l'ho mai nascosto, è uno dei migliori titoli della Saga.


2-KINGDOM HEARTS BIRTH BY SLEEP

Medaglia d'argento più che meritata per quello che rimane, e rimarrà, il miglior Spin-Off della serie: Trama, personaggi, Gameplay, comparto artistico e tecnico ai massimi livelli, tutti questi fattori concorrono a rendere Birth By Sleep un gioiellino di inestimabile valore per i fan che lo avevano tanto atteso, in quel lontano 2010. Nel frattempo tanti altri capitoli e collection si sono assecondati nel tempo, ma questo gioco rimane un punto fermo per tutti quanti, una tappa dalla quale tutti devono passare per poter capire cosa diavolo andrà a succedere in Kingdom Hearts III. Un Must per PSP e non solo, uno dei punti più alti della Square Enix degli ultimi anni.


1-KINGDOM HEARTS II

Poche volte sono stato colpito da un Videogioco, e questa serie vanta diversi capitoli che sono riusciti in quest'impresa. Ma se dovessi descrivervi le emozioni che ho avuto giocando al II, la storia si farebbe assai complicata, perché questo capitolo in particolare è quello che porto nel cuore da sempre: giocare a Kingdom Hearts II è stato come tornare bambini, ma allo stesso tempo ha portato il me stesso pre-adolescente a crescere, un viaggio nostalgico e malinconico che però non è stato fine a se stesso, e questa è una situazione che non capita tutti i giorni. Kingdom Hearts II è un gioco dall'atmosfera unica, perché è sia il più intimo dei capitoli della serie che quello più formativo, quello che cementifica i rapporti, pur mantenendo l'innocenza dell'infanzia, un'esperienza unica appunto, che ognuno di noi ha recepito in modi diversi l'uno dall'altro. Ma non è solo questo, Kingdom Hearts II è anche un gioco grandioso, dove ci si diverte, e tanto. E questo, a parer mio, lo rende un titolo meritevole di stare al primo posto, fra tutti i capitoli finora usciti di questa serie magica.

Ed ora, una riflessione su Kingdom Hearts III:

Dalle parole che ho scritto in questo post dovreste aver capito che Kingdom Hearts è una serie con la quale sono cresciuto, e che mi ha dato tanto nel momento in cui ne avevo realmente bisogno (è stata talmente importante che il mio primo tatuaggio l'ho dedicato proprio a questi giochi). Capite bene allora come gli annunci fatti in questi giorni abbiano colpito particolarmente la mia sensibilità (appena è partito il gamepaly del mondo di Toy Story mi sono messo a piangere, non lo nascondo), e mi stanno portando ad attendere con sempre più impazienza la data di lancio di questo capitolo finale. Da quanto si è visto sotto il punto di vista ludico il titolo si presenta magnificamente, i più bello di tutti, e non avevo dubbi al riguardo, ma ora tocca vedere se la Trama sarà altrettanto magnifica, nella speranza di poter dire che questo sarà il miglior Kingdom Hearts di sempre.






La parola ora a voi Popolo della Rete, fatemi sapere quali sono i vostri capitoli preferiti di questa saga leggendaria, noi ci rivediamo domani con la prossima Top JRPG. CIAOCIAO.